By Libarna Arteventi

Emergenza COVID-19: chiusura Area archeologica

Con DPCM 8 marzo 2020 sono state adottate misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica COVID-19 che prevedono la sospensione del servizio di apertura al pubblico dei musei e degli altri luoghi della cultura di cui all’art. 101 del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (D.Lgs. 22 gennaio 2004, n° 42), ivi comprese le aree archeologiche.

Pertanto l’Area archeologica di Libarna, a far data dal 9 marzo 2020 e fino a nuova disposizione, rimarrà chiusa al pubblico.

Ricordiamo che è possibile effettuare la visita virtuale attraverso l’applicazione Touch Libarna, un valido strumento didattico/informativo per conoscere e scoprire la storia dell’antica città romana di Libarna.

By Libarna Arteventi

15 e 16 giugno | Giornate Europee dell’Archeologia

GIORNATE EUROPEE DELL’ARCHEOLOGIA 2019

Il Futuro ha un cuore Antico” – Libarna, classici in scæna. Visite guidate teatrali con gli studenti di tre Licei della provincia di Alessandria.

Dal 14 al 16 giugno 2019 si svolgeranno le Giornate Europee dell’archeologia, un’iniziativa nata in Francia nel 2010 e coordinata dall’Istituto nazionale francese di ricerca archeologica preventiva, diventata successivamente di respiro europeo e da alcuni anni  promossa anche dal Ministero per i beni e le attività culturali.

Per l’edizione 2019 nell’Area archeologica di Libarna (Serravalle Scrivia – AL) sabato 15 e domenica 16 giugno si terranno due giornate dedicate al teatro classico con visite guidate teatrali nell’area dell’anfiteatro a cura degli studenti dei licei di Novi Ligure, Tortona e Casale Monferrato.

Sabato 15 giugno, a partire dalle ore 17.00, si svolgeranno le visite guidate seguite dalla rappresentazione di Ecuba (testo tratto da Euripide) a cura degli studenti del laboratorio di teatro classico del Liceo Peano di Tortona.

Domenica 16 giugno, sempre a partire dalle ore 17.00, al termine delle visite guidate, i visitatori potranno assistere alle rappresentazioni I volti di Medea: itinerari senza tempo (testo tratto da Euripide e “Medea voci” di Christa Wolf) a cura degli studenti del laboratorio di teatro classico del Liceo Balbo di Casale Monferrato e Le Supplici (testo tratto da Eschilo) che avranno come protagonisti gli studenti del Liceo  Amaldi di Novi Ligure.

I visitatori potranno approfondire, con la guida di un archeologo della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Alessandria, Asti e Cuneo, la storia di Libarna, con particolare riferimento agli edifici per lo spettacolo (teatro e anfiteatro), e quindi assistere (in piedi e a stretto contatto con gli attori) alle rappresentazioni degli studenti.

L’evento è organizzato con la collaborazione dell’Associazione Libarna Arteventi, degli Istituti Superiori  Amaldi di Novi Ligure, Peano di Tortona e Balbo di Casale Monferrato, e il patrocinio del MIUR – Ufficio Scolastico di Alessandria, della Provincia di Alessandria e del Comune di Arquata Scrivia.

By Libarna Arteventi

Beni Culturali in Cittadella | 16 novembre 2018

Venerdì 16 novembre alle ore 14.45, in Cittadella, presso la sede della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Alessandria, Asti e Cuneo, si terrà la presentazione dei cantieri di restauro attualmente in corso.

Con la giornata del 16 novembre 2018 prosegue l’iniziativa “Beni culturali in Cittadella”, con cui la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Alessandria, Asti e Cuneo promuove, nella sua nuova sede in Cittadella di Alessandria, un incontro di aggiornamento sui principali cantieri in corso nel territorio di competenza, a partire dalle iniziative poste in essere per un piano organico di interventi su questo importante e significativo complesso monumentale in collaborazione con la Regione Piemonte e con l’Amministrazione comunale di Alessandria. L’iniziativa costituisce un’occasione per consolidare il dialogo avviato con la città e il territorio al fine di far conoscere meglio l’attività istituzionale di tutela e valorizzazione dei beni culturali della Soprintendenza nelle sue varie articolazioni funzionali (archeologia, belle arti e paesaggio) e territoriali.

Il programma prevede anche un intervento dedicato all’Area archeologica di Libarna, a cura dei funzionari Marica Venturino e Simone Lerma, in particolare sull’attività di restauro e valorizzazione dell’anfiteatro.

PROGRAMMA:

14.45 Accoglienza del pubblico e saluti

15.00 Gennaro Miccio – Egle Micheletto | Un aggiornamento sui progetti in corso alla Cittadella di Alessandria

15.30 Marica Venturino – Simone Lerma |Serravalle Scrivia (AL), area archeologica di Libarna. Interventi di restauro e valorizzazione dell’anfiteatro

16.00 Deborah Rocchietti | Bene Vagienna (CN). Area archeologica di Augusta Bagiennorum: nuovi scavi e nuovi restauri nell’ambito del progetto transfrontaliero Interreg-Alcotra “Tra[ce]s”

16.30 Sofia Uggè – Silvia Valmaggi | Cherasco (CN), Palazzo Salmatoris. Interventi di restauro degli ambienti interni e delle facciate per la realizzazione di un percorso museale

17.00 Pausa caffè

17.30 Francesca Lupo | La ricerca condivisa come occasione di valorizzazione e premessa alla tutela: il caso della chiesa di S. Maria e S. Siro a Sale (AL)

18.00 Manuela Pratissoli | Recupero delle strutture archeologiche e delle cappelle ipogee e realizzazione del percorso di visita del Forte di Ceva (CN)

18.30 Giulia Marocchi | Restauri in mostra. Aggiornamenti e qualche anticipazione aspettando “Alessandria Scolpita”.

L’appuntamento è  organizzato in collaborazione con il FAI (Delegazione di Alessandria) e l’Associazione Libarna Arteventi.

<?php print esc_attr($alt_image);?>
Emergenza COVID-19: chiusura Area archeologica
<?php print esc_attr($alt_image);?>
15 e 16 giugno | Giornate Europee dell’Archeologia
<?php print esc_attr($alt_image);?>
Beni Culturali in Cittadella | 16 novembre 2018