By Libarna Arteventi

“AULULARIA” DI PLAUTO E VISITE GUIDATE PER LE GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2020

GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2020: 26 E 27 SETTEMBRE

Per le GEP – Giornate Europee del Patrimonio – lo slogan scelto quest’anno dal MiBACT è “Imparare per la vita”, prendendo spunto da quello proposto dal Consiglio d’Europa “Heritage and Education – Learning for Life”, che richiama il tema dell’educazione legata all’esperienza culturale e alla trasmissione delle conoscenze nella società.
Un’occasione, questa, per riflettere sul ruolo che la formazione ha avuto, e continua ad avere, nel passaggio di informazioni, conoscenze e competenze alle nuove generazioni, e sul valore che il sapere tradizionale può assumere in rapporto alle inedite sfide del presente e al crescente peso della moderna tecnologia.
E ciò tenendo conto tanto degli elementi di intrinseca specificità dei diversi contesti territoriali quanto dell’importanza che saperi, tradizioni, esperienze locali hanno avuto, a vario livello, nella creazione di un patrimonio culturale riconosciuto e condiviso.
A Libarna sarà dato spazio alle visite guidate, anche con la possibilità di sperimentare le nuove tecnologie attraverso l’utilizzo sul campo dell’applicazione “Touch Libarna” contenente le ricostruzioni 3D del sito archeologico, e al teatro con la rappresentazione della commedia di Plauto “Aulularia, che vedrà la partecipazione degli attori della Compagnia Teatro della Juta di Arquata Scrivia e la regia di Luca Zilovich, che ne ha curato anche la riscrittura.
Aulularia” ė la “ fabula della pignatta”.
Euclione, un vecchio avaro, ha trovato una pentola piena d’oro che custodisce gelosamente nel timore che gli venga sottratta.
Il giovane Liconide è innamorato della figlia di Euclione, Fedra, ma questa, non avendo una dote, è stata promessa in sposa dal padre a Megadoro, un vicino di casa disposto a sposarla comunque. Liconide fa rubare dal proprio servo il tesoretto, salvo poi restituirlo, ottenendo di poter sposare la ragazza.
La grande forza di Plauto sta nel comico che nasce dalle singole situazioni, prese a sé una dopo l’altra e dalla creatività verbale che ogni nuova vicenda sa sprigionare.
Il programma delle giornate prevede sabato 26 lo spettacolo teatrale alle ore 16.00 e replicato alle ore 18.00, le visite guidate alle ore 14.30, 17.00 e 19.30 con apertura dell’Area a partire dalle ore 14.00 fino alle 20.30 (ultimo ingresso ore 20.00).
Domenica 27 la commedia si terrà solo alle ore 16.00, mentre alle ore 10.30, 11.30 e 14.30 sono programmate le visite guidate e il sito rimarrà aperto dalle ore 10.00 alle ore 17.30 (ultimo ingresso ore 17.00).
Per partecipare agli spettacoli (posti limitati e ingresso ad offerta libera) e alle visite guidate gratuite è obbligatoria la prenotazione nel rispetto delle misure previste in materia di prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.
Contatti per la prenotazione degli spettacoli: 345/0604219 – teatrodellajuta@gmail.com (Teatro della Juta); per le visite guidate: 0143/633420 – sabap-al.arealibarna@beniculturali.it (Area archeologica di Libarna).

PROGRAMMA

Sabato 26 settembre
– dalle ore 14.30 alle ore 20.30
apertura Area archeologica dalle ore 14.00 alle ore 20.30 (ultimo ingresso ore 20.00) con possibilità di visite guidate gratuite alle ore 14.30, 17.00 e 19.30 a cura del personale della Soprintendenza ABAP-AL (prenotazione obbligatoria: 0143/633420 – e-mail sabap-al.arealibarna@beniculturali.it);

– alle ore 16.00 e ore 18.00
Teatro a Libarna (all’interno del teatro con ingresso limitato e prenotazione obbligatoria)
Aulularia – la Commedia della pentola (da Plauto), a cura della Compagnia Teatro della Juta di Arquata Scrivia

Domenica 27 settembre
– dalle ore 10.00 alle ore 17.30
apertura Area archeologica dalle ore 10.00 alle ore 17.30 (ultimo ingresso ore 17.00) con possibilità di visite guidate alle ore 10.30, 11.30 e 14.30 a cura del personale della Soprintendenza ABAP-AL (prenotazione obbligatoria: 0143/633420 – e-mail sabap-al.arealibarna@beniculturali.it);

– alle ore 16.00
Teatro a Libarna (all’interno del teatro con ingresso limitato e prenotazione obbligatoria)
Aulularia – la commedia della pentola (da Plauto), a cura della Compagnia Teatro della Juta di Arquata Scrivia

Aulularia
Regia e riscrittura di Luca Zilovich
Con: Giacomo Bisceglie, Marta Coassolo, Simona Guarino, Linda Morando
Scenografia: Sergio Zilovich
Costumi: Alice Rizzato
Maschere: Alice Daglio e Luca Zilovich
Assistente alla regia: Pietro Acerbi

Ingresso: ad offerta libera con obbligo di prenotazione per gli spettacoli teatrali, gratuito per le visite guidate e obbligo di prenotazione.

By Libarna Arteventi

CHIUSURA AREA ARCHEOLOGICA DAL 3 AL 5 LUGLIO

Si informano i visitatori che l’Area archeologica di Libarna rimarrà chiusa da venerdì 3 a domenica 5 luglio per cause di forza maggiore. Ci scusiamo per il disagio.

Per il calendario aggiornato delle aperture e per maggiori informazioni si rimanda alla pagina Facebook ‘Libarna Area archeologica‘ oppure consultare la sezione News del presente sito web.

A questo link è possibile consultare il calendario aggiornato delle aperture: Libarna calendario aperture 2020 

By Libarna Arteventi

IL 24 GIUGNO RIAPRE L’AREA ARCHEOLOGICA DI LIBARNA

Dopo la chiusura dovuta all’emergenza epidemiologica COVID-19 riapre al pubblico l’Area archeologica di Libarna.

Con D.P.C.M. 17 maggio 2020 relativa alla fase 2 dell’emergenza sono state infatti adottate le linee guida per la riapertura, tra gli altri, dei luoghi della cultura di cui all’articolo 101 del D.Lgs. 42/2004, ivi comprese le aree archeologiche.

L’Area archeologica di Libarna, da mercoledì 24 giugno 2020, riaprirà quindi al pubblico e sarà pronta ad accogliere nuovamente i visitatori negli orari consueti (9-15.45) e nelle giornate indicate nel calendario 2020 (consultabile da questo link: Libarna_calendario aperture 2020).

Lungo il percorso di visita sono stati posizionati alcuni cartelli che raccomandano il rispetto delle misure di protezione, in particolare: indossare la mascherina per coprire naso e bocca e mantenere la distanza di almeno 1 mt.

I visitatori potranno avere accesso ai locali del Visitor Point solo su appuntamento telefonando al numero 0143/633420 o scrivendo una e-mail a sabap-al.arealibarna@beniculturali.it.

By Libarna Arteventi

Emergenza COVID-19: chiusura Area archeologica

Con DPCM 8 marzo 2020 sono state adottate misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica COVID-19 che prevedono la sospensione del servizio di apertura al pubblico dei musei e degli altri luoghi della cultura di cui all’art. 101 del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (D.Lgs. 22 gennaio 2004, n° 42), ivi comprese le aree archeologiche.

Pertanto l’Area archeologica di Libarna, a far data dal 9 marzo 2020 e fino a nuova disposizione, rimarrà chiusa al pubblico.

Ricordiamo che è possibile effettuare la visita virtuale attraverso l’applicazione Touch Libarna, un valido strumento didattico/informativo per conoscere e scoprire la storia dell’antica città romana di Libarna.

By Libarna Arteventi

12 e 13 Ottobre | Giornate FAI d’Autunno

Sabato 12 e domenica 13 ottobre appuntamento con le Giornate FAI d’Autunno che faranno tappa anche all’Area archeologica di Libarna.  La Delegazione FAI di Novi Ligure propone infatti un itinerario che si articola intorno al tema “Conoscenza, erudizione e amore per l’antico nella produzione ottocentesca d’arte e architettura” che trae spunto dal recente restauro del Teatro novese Romualdo Marenco per raccontare alcuni tratti salienti dell’Ottocento: il gusto neoclassico in arte e architettura, la moda delle vacanze della nascente borghesia, l’erudizione e la passione per l’archeologia e la storia. A Novi Ligure i visitatori potranno quindi visitare il Teatro Romualdo Marenco (inaugurato nel 1839), situato nella centralissima via Girardengo, un vero e proprio gioiello di architettura teatrale italiana dell’Ottocento, mentre a Libarna le visite saranno arricchite da un approfondimento sul teatro romano e la figura dello scultore ed erudito genovese Santo Varni (1807-1885), che contribuì significativamente alle ricerche e agli studi sull’antica città di Libarna.

Le visite saranno a cura degli “Apprendisti Ciceroni“, studenti del Liceo Amaldi e studenti universitari del Gruppo FAI Giovani di Novi Ligure.

Orario delle visite: sabato dalle 14.30 alle 18.00 (ultimo ingresso alle ore 17.30) | domenica dalle 10.30 alle 18.00 (ultimo ingresso alle ore 17.30)

By Libarna Arteventi

13 ottobre 2019 | Giornata delle Famiglie al Museo

C’era una volta a Libarna…

Domenica 13 ottobre appuntamento con la Giornata delle Famiglie al Museo (F@Mu 2019), i visitatori potranno immergersi nel passato dell’antica città di Libarna attraverso alcune scene di vita quotidiana. Nell’area dell’anfiteatro si svolgeranno infatti le visite guidate con archeologo, a cura del personale della Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per le province di Alessandria, Asti e Cuneo, e la rievocazione storica a cura del gruppo Praefectura Fabrum.

Orari delle visite guidate: 10.30 – 12.00 – 14.30 – 16.00

Orario di apertura dell’Area archeologica: 10.00 – 18.00

By Libarna Arteventi

21 e 22 settembre 2019 | Giornate Europee del Patrimonio

A Libarna presentazione della nuova App per la visita virtuale, visite guidate e spettacoli teatrali per le Giornate Europee del Patrimonio 2019.

Le GEP – Giornate Europee del Patrimonio sono dedicate quest’anno al tema “Un due tre… Arte! – Cultura e intrattenimento” con l’obiettivo di condividere le diverse tradizioni culturali, riflettere sul benessere che deriva dall’esperienza culturale e sui benefici che la fruizione del patrimonio culturale può determinare in termini di divertimento, condivisione, sperimentazione ed evasione. Dalle commedie classiche e dai sonetti di Shakespeare ai poeti 2.0 che pubblicano i propri versi sui canali social, dalle esibizioni di cabaret alla realtà virtuale, il patrimonio europeo di arte e intrattenimento si è trasformato nel corso dei secoli insieme ai suoi creatori e ammiratori e ha dato forma ad un’identità culturale comune.

A Libarna sarà dato spazio alle nuove tecnologie e all’opportunità di visita virtuale dell’area archeologica attraverso la presentazione della nuova applicazione contenente le ricostruzioni 3D delle strutture archeologiche, al teatro con la rappresentazione della commedia di Plauto Anfitrione che vedrà la partecipazione degli attori del Teatro della Juta di Arquata Scrivia e alle visite guidate che saranno condotte dal personale della Soprintendenza.

Sabato 21 settembre alle ore 16.30 sarà presentata l’App Touch Libarna per la visita virtuale del sito, uno strumento sviluppato da Line.Lab di Alessandria nell’ambito del progetto Territori da Vivere realizzato in collaborazione con la Casa di Carità Onlus di Ovada e l’Associazione Libarna Arteventi, che permette di entrare virtualmente nella città romana e di immergersi in splendidi panorami a 360°, arricchiti da ricostruzioni 3D che si alternano alle viste reali per ricreare lo spettacolo scenografico degli edifici romani di un tempo. La finalità del progetto è stata quella di accrescere le modalità di fruizione dell’Area archeologica di Libarna ricorrendo anche all’edutainment, l’utente avrà infatti a disposizione ulteriori informazioni e curiosità per apprendere la storia cha ha caratterizzato la città tra il I secolo a.C. e il II secolo d.C., inoltre l’esperienza immersiva potrà raggiungere anche chi si trova lontano dal sito, per finalità didattiche ad esempio oppure persone svantaggiate o con mobilità limitata. L’Area archeologica rimarrà aperta dalle ore 9.00 alle ore 21.00 con possibilità di visite guidate dalle ore 14.30 alle ore 20.00a cura del personale della Soprintendenza.

Domenica 22 settembre sarà invece protagonista il teatro con la commedia di Plauto Anfitrione rielaborata dal regista Luca Zilovich e interpretata dagli attori del Teatro della Juta di Arquata Scrivia. All’interno del teatro di Libarna si svolgerà, in due appuntamenti con inizio alle ore 15.30 e alle ore 16.45, la rappresentazione della commedia che vede protagonista Anfitrione, comandante dell’esercito tebano, insieme agli Dei Giove e Mercurio, i mortali Alcmena e Sosia, rispettivamente moglie e servo di Anfitrione, oltre a due personaggi di contorno, il pilota Blefarone e la serva Bromia.

L’ingresso (gratuito) agli spettacoli è a numero limitato e programmato, è quindi obbligatoria la prenotazione scrivendo all’indirizzo e-mail teatrodellajuta@gmail.com o telefonando al numero 345/0604219 (Teatro della Juta).

L’Area archeologica rimarrà aperta dalle ore 9.00 alle ore 18.00 con possibilità di visite guidate dalle ore 10.00 alle ore 12.30 a cura del personale della Soprintendenza.

 

 

By Libarna Arteventi

Chiusura estiva Area archeologica (15-28 agosto)

AREA CHIUSA DAL 15 AL 28 AGOSTO

Si comunica che l’Area archeologica rimarrà chiusa da giovedì 15 a mercoledì 28 agosto, si riaprirà regolarmente con il consueto orario (9.00/15.45) giovedì 29 agosto.

L’appuntamento con gli eventi è a settembre, il Direttore, gli Uffici della Soprintendenza e l’Associazione Libarna Arteventi stanno già lavorando alle Giornate Europee del Patrimonio che si terranno il 21 e 22 settembre, il tema di questa edizione è “Arte, cultura e intrattenimento“, il programma prevede la presentazione della nuova App di Libarna (sabato 21) e uno spettacolo teatrale in collaborazione con il Teatro della Juta di Arquata Scrivia (domenica 22).

<?php print esc_attr($alt_image);?>
CHIUSURA DELL’AREA ARCHEOLOGICA
<?php print esc_attr($alt_image);?>
“AULULARIA” DI PLAUTO E VISITE GUIDATE PER LE GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2020
<?php print esc_attr($alt_image);?>
GIORNI E ORARI DI APERTURA DELL’AREA ARCHEOLOGICA
<?php print esc_attr($alt_image);?>
CHIUSURA AREA ARCHEOLOGICA DAL 3 AL 5 LUGLIO
<?php print esc_attr($alt_image);?>
IL 24 GIUGNO RIAPRE L’AREA ARCHEOLOGICA DI LIBARNA
<?php print esc_attr($alt_image);?>
Emergenza COVID-19: chiusura Area archeologica
<?php print esc_attr($alt_image);?>
12 e 13 Ottobre | Giornate FAI d’Autunno
<?php print esc_attr($alt_image);?>
13 ottobre 2019 | Giornata delle Famiglie al Museo
<?php print esc_attr($alt_image);?>
21 e 22 settembre 2019 | Giornate Europee del Patrimonio
<?php print esc_attr($alt_image);?>
Chiusura estiva Area archeologica (15-28 agosto)